Un pezzo d’Italia a Parigi: Rap Epicerie

Alessandra Pierini in Francia ci si è trasferita 26 anni fa creando la sua azienda, un piccolo caseificio nel sud. Erano tempi quelli, ci dice, in cui trovare una mozzarella di bufala o una ricotta di qualità era piuttosto inusuale. Spesso, girando per andare a trovare i clienti, le capitava poi di aggiungere alla degustazione dei formaggi qualche altro prodotto made in Italy e da lì nacque presto l’idea: aprire un locale che offrisse una selezione accurata di cibi e vini italiani, accomunati dalla caratteristica di provenire da piccoli o piccolissimi produttori da lei selezionati personalmente.

Parte così a Marsiglia l’avventura  dell’Epicérie: “Inizialmente, e per anni, facevo la spola fra la Francia e l’Italia per rifornire il negozio. Poi ho deciso di aprire una sorta di tavola calda, un ristorantino nel retrobottega dell’Epicerie dove cucinavo i prodotti, soprattutto i nuovi da far conoscere. Ad un certo punto mi spostai a Parigi, dove aprii un ristorante con di fronte la bottega. Se la soddisfazione e il riscontro di pubblico era grande, grande era anche l’impegno, che a un certo punto è diventato troppo gravoso”. Così, dopo 17 anni, nel 2014 decide di riunuciare alla formula ristorativa e di dedicarsi nuovamente in esclusiva a ciò che più le piace: selezionare e far conoscere territorii, prodotti con identità particolorai, artigiani e le loro differenti sfumature.

Il locale continua a offrire esperienze di degustazione e assaggio ed è dotato di una cantina in regola, con temperatra costante fra i 10-12°, in cui la scelta dei vini spazia fra tutte le regioni italiani, includendo anche i nostri vini At.

Rap Epicerie è frequentata da un pubblico soprattutto francese che cerca qui di ritrovare un ricordo dell’Italia che ha visitato magari durante le ferie, un’esperienza autentica di italianità di alto livello e senza paura di incappare nel fake, nella copia sbiadita per stranieri. Un esempio fra tutti, uno degli ultimi prodotti scoperti e arrivati: l’azienda agricola Guerrieri, produttori di grano cererali pasta olio e vino nelle Marche, piccola realtà a conduzione familiare che rientra nel filone dei prodotti a filiera cortissima che le stanno particolarmente a cuore nonché nella riscoperta e valorizzazione delle paste agricole in generale.

Alessandra è naturalmente promotrice di numerose degustazioni a tema regionale con salumi, formaggi e dolci. Di recente At Picolit dolce è stato protagonista di un abbinamento che ha riscosso successo con il formaggio Montebore, presidio Slow Food. “Ma se posso confessarvelo, io il Picolit me lo sono gustato anche con uno Spaghetto aglio, olio e peperoncino. Avete mai provato?”

 

RAPE EPICERIE PARIS

4 Rue Flechier
75009 Paris – Tel: 01 42 80 09 91

www.rapparis.fr – Instagram: @rap_epicerie