Nero di seppia & At Sauvignon Blanc

Clara Ferretti, classe ’85, è chef e titolare da due anni, insieme al marito Costantino, del Ristorante Il Grammofono nel centro storico di Lucca. Chef per passione, autodidatta, ha iniziato lavorando in Germania e Australia e quindi ha continuato a imparare cucinando e mangiando…

Il Sire del Picolit

Il Sire, al secolo Giovanni Sbuelz, era uomo colto, intraprendente, dal grande carisma. Era anche dedito agli affari per tradizione familiare e appassionato di agronomia e viticoltura. Si dilettava anche nel circondarsi dell’elite letteraria del suo tempo, proprio come a corte, e fu uomo precursore dei suoi tempi…

Agricoltura Vivente e buone pratiche agricole

Agricoltura Vivente (ne abbiamo già raccontato in Biodinamica Pratica – Vino per natura) riunisce i propri associati in incontri di formazione e scambio di idee ed esperienze. Gli incontri prevedono momenti di pratica in campo, momenti più ufficiali, come l’assemblea dell’associazione, e anche occasioni di assoluta convivialità. Il primo incontro dell’anno 2018 si è svolto in due … Continued

Qualità, osservazione e buon senso contadino

“Lavoriamo la terra rispettando la tradizione e l’esperienza dei vignaioli che ci hanno preceduto. Nei campi vitati ci guida l’osservazione e il buon senso contadino” Fausto e Cinzia Peratoner Queste le parole con cui Maso Grener accoglie i visitatori sul sito (www.masogrener.it). Fausto Peratoner, proprio come la moglie Cinzia, incontrata durante gli studi di enologia a San Michele all’Adige, viene … Continued

Storia di una passione Naturale

Renzo Paganello, benché esordisca con un “premetto che non faccio più certe cose che facevo una volta: arrampicarmi sugli strapiombi, sciare fuori pista, veleggiare, andar col windsurf…” di energia ne ha da vendere. Di quell’energia che emana dalle persone entusiaste e appassionate quando parlano della loro passione. Giovanissimo si dedica a numerosi fra gli sport … Continued

Un pezzo d’Italia a Parigi: Rap Epicerie

Alessandra Pierini in Francia ci si è trasferita 26 anni fa creando la sua azienda, un piccolo caseificio nel sud. Erano tempi quelli, ci dice, in cui trovare una mozzarella di bufala o una ricotta di qualità…

La Fabbrica della Biodinamica

Giuseppe Ferrua (per gli amici Beppe) ne ha vista passare di uva dentro ai tini, produttore di vino da circa 30 anni, con un passato da oste conviviale-mescitore alla Locanda Buatino, appena fuori dal centro storico di Lucca.

Nelle vigne e in cantina – At

È Friulano di origini venete Alessandro Crosato, che cura per Aquila del Torre la parte enologica e di cantina. Abita a Cividale, 28 anni, una propensione per il mondo del vino ereditata dalla famiglia e risalente ad almeno 20 vendemmie fa, quando ancora bambino, girava per cantine con il padre enologo.